Un cammino di crescita per educatrici e bambini

Oggi abbiamo vissuto un momento importante sul sentiero delle emozioni con la supervisione da parte dei nostri formatori Giulia Parrucci e Rossano Angelini della nostra progettazione educativa che, come ben sapete, si ispira, segue, trae spunto, ricerca e riflessione dalla Metodologia BimboTeatro di cui il nostro nido è Centro Pilota.
Approcciare questa Metodologia ha rappresentato per la nostra formazione professionale ed umana un punto di svolta.
La Metodologia BimboTeatro che è dono e acquisizione preziosa per l’attività educativa al nido (ma non solo) è a tutti gli effetti un cammino di crescita per educatrici e bambini che incontrandosi in una zona d’intesa, delineata dalla strada che tracciamo ogni giorno sul nostro parquet, collaborano al raggiungimento di un medesimo obiettivo (ritrovare la bambola di Banshee oppure Piccolo Giallo) in un gioco di “finzione” che consente all’educatore di svestire il proprio ruolo e avvicinarsi al bambino senza pretese, mantenendo tuttavia più che mai saldi e fermi gli obiettivi pedagogici che si propone di raggiungere, e al bambino di mettere in gioco senza pressione, ma anzi in un clima di gioia e di cooperazione, le proprie abilità.
La partecipazione attiva dei bambini, la gioia con cui vivono il laboratorio è per noi un importantissimo feedback, ma la strada magica di BimboTeatro è un cammino di formazione continua e noi abbiamo due grandi maestri su cui contare per poter continuare a crescere e migliorare le nostre abilità e possibilità educative per il benessere e la crescita felice dei nostri piccoli grandi amici.
Grazie Giulia e Rossano per essere stati con noi oggi.