Il cuore di BimboTeatro

Nel quotidiano i bambini raccontano le loro esperienze di vita rappresentandole spontaneamente attraverso il gioco, coinvolgendo corpo, mimica, tono di voce e tanto altro.

In poche parole rivivono e rimodulano la realtà. Proprio in questi momenti svolgono un inconsapevole processo di crescita personale.

Durante i laboratori di BimboTeatro i bambini svolgono i medesimi processi ma strutturati in modo consapevole dall’attore informale che li guida alla scoperta di un micro mondo, fatto di emozioni, corporeità , spazi e relazioni. Micro perché il teatro non è altro che riproposizione di quella che è la vita, e il bambino all’interno di esso impara a conoscere e ri-conoscere tutte le emozioni.

Nel districarsi delle vicende che Giulia Parrucci ci propone durante i laboratori, i bambini vivono momenti di altissima tensione emotiva, gli stessi momenti che vivono nella vita di tutti i giorni, che pian piano impareranno a gestire. Il tutto è reso possibile grazie alla valorizzazione di quella teatralità spontanea propria del bambino e latente nella maggior parte degli adulti, bloccati della società che ha lavorato per reprimere questa primordiale, potente e affascinante competenza umana.

 

Il cuore di BimboTeatro sta nel pensare al bambino come all’adulto di domani e noi del nido Totem.pe questo lo abbiamo compreso facendo di tale strumento educativo ciò di cui non potremmo più fare a meno.

Grazie BimboTeatro